FECONDAZIONE ETEROLOGA TORINO

Con la sentenza della Corte Costituzionale del 9 aprile 2014 viene cancellato il divieto in Italia di fecondazione eterologa. Prima della legge 40 del 2004 veniva praticata nel nostro paese la fecondazione eterologa non esistendo divieti in tal senso.Si torna pertanto alla situazione normativa precedente alla legge 40,una legge antiscientifica e anticostituzionale che offendeva i diritti individuali e ha costretto ipocritamente ai viaggi della speranza all’estero migliaia di coppie infertili italiane per 10 lunghi anni con costi umani ed economici spesso insopportabili introducendo una odiosa distinzione tra chi se lo può permettere e chi no.Non a caso il nostro Istituto condusse una grande battaglia all’epoca del referendum per l’abrogazione della legge 40 nel 2005.La stragrande maggioranza delle persone che andò a votare si pronunciò per la cancellazione della legge 40 ma il referendum per i ben noti motivi non raggiunse il quorum.

Abbiamo volutamente lasciato per memoria storica sul nostro sito web nostri interventi pubblici e considerazioni di 10 anni fa che che sono tuttora attualissime.

IN COSA CONSISTE LA FECONDAZIONE ETEROLOGA E QUALI SITUAZIONI DI INFERTILITA’PUO’ RISOLVERE?

Eterologa significa che uno dei gameti è esterno alla coppia;può trattarsi di dono di spermatozoi o di ovociti. Il dono di spermatozoi diventa necessario per concepire quando il partner maschile soffre di azoospermia( assenza di spermatozoi che non possono essere recuperati neanche chirurgicamente dall’apparato genitale maschile).
Nella donna le situazioni possono essere più variegate e complesse.
La fecondazione eterologa è la sola via possibile per concepire in casi di deficit ovocitario o menopausa precoce, in casi di danno ovarico dopo chemioterapia o dopo interventi chirurgici che hanno danneggiato le ovaie per esempio in seguito ad endometriosi profonda o masse ovariche. Ci sono poi numerose situazioni in cui la donna ha ovaie iporesponsive (poor responder ) con dosaggi ormonali problematici e conta dei follicoli antrali scarsa e ripetuti fallimenti di fecondazione assistita alle spalle.
Non da ultimo è noto che la fecondazione eterologa è vista come ultima spiaggia dalle tipologie di donne che hanno posticipato la ricerca di un figlio per vari motivi ed è noto che andando avanti con l’età, statisticamente, le percentuali di gravidanza con i propri ovociti diminuiscono.

FECONDAZIONE ETEROLOGA E SICUREZZA

La fecondazione assistita eterologa ha importanti risvolti medici,sociali, psicologici e di coppia.Sappiamo tutti che il progetto della fecondazione eterologa è frutto di un cammino interiore complesso, spesso dopo cocenti delusioni di concepimento.Trattasi di una decisione non facile e nella nostra esperienza solo se la coppia è completamente convinta e non ci sono altre soluzioni può seguire la via della fecondazione eterologa.
Anche da un punto di vista medico la fecondazione eterologa non è banale e necessita di controlli rigorosissimi sia sui donatori di gameti sia sulla coppia che riceve il dono di gameti.
Trattasi di controlli genetici,controlli ematochimici,controlli virali e infettivi ogni 3 mesi e di altro ordine anche psicologici. Il Centro deve essere sempre vicino alla coppia in ogni passaggio ancora di più che nella fecondazione assistita classica